QUADRINO

Prenota

Il piacere di sedersi a tavola in Piazza San Marco, tra antichi specchi, stucchi e dipinti.

Cucina

Il Quadrino è un ristorante informale all'interno di uno dei più antichi caffè veneziani in cui godere i piatti della tradizione italiana rivisitati da Max Alajmo: una cucina semplice dove gli ingredienti di stagione dettano l’armonia dei sapori.

Squadra

Il menu, creato da Max, è messo in opera dagli chef Silvio Giavedoni e Sergio Preziosa e dalla loro brigata. La squadra di sala è diretta dal giovane Giovanni Alajmo.

Storia

Il ristorante si sviluppa nelle due sale alla destra dell'ingresso. Alle pareti affreschi di fine '800 con scene settecentesche, vicine ai modi di un festoso Giandomenico Tiepolo ma realizzati dal pennello di Giuseppe Ponga. Il restauro del 2018 ha riportato alla luce il sostrato della produzione artigianale veneziana, recuperando i decori degli inizi del '900 e anche della seconda metà dell'800. Il locale ha ospitato nei secoli personalità mondane e letterarie importanti come Stendhal, Woody Allen, Richard Wagner e Marcel Proust.

RESTAURO

Nel 2018 i fratelli Alajmo hanno avviato un importante intervento di restauro in collaborazione con Philippe Starck e i migliori artigiani veneziani. A testimonianza delI'imponente progetto hanno voluto realizzare un documentario che valorizzasse la maestria e abilità con cui hanno saputo risvegliare l’originale bellezza e poesia di questo incredibile luogo. Un omaggio a Venezia, alle sue realtà e ricchezze nascoste, fatte di persone, mestieri e antiche conoscenze.

A partire dal 6/8/2021 l’accesso ai tavoli al chiuso di tutti i nostri locali sarà consentito previa verifica da parte del personale incaricato che tutti gli ospiti siano in possesso della certificazione verde (cosiddetto Green Pass). L’obbligo del possesso della certificazione non si configura per i minori di 12 anni e per le persone esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Gli ospiti provenienti da un paese dell’Unione Europea (UE) dovranno quindi esibire:

- Green Pass
oppure
- esito negativo di test antigenico rapido eseguito nelle 48 precedenti alla data della prenotazione
oppure
- certificato di guarigione da Covid19 rilasciato nei 6 mesi precedenti alla prenotazione

Gli ospiti provenienti da un paese fuori dall’Unione Europea (Extra-UE) dovranno invece esibire:

- La certificazione relativa al completamento del ciclo vaccinale con uno dei quattro vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA): Comirnaty di Pfizer-BioNtech, Moderna, Vaxzevria (AstraZeneca), Janssen (Johnson & Johnson).
oppure
- Esito negativo di test antigenico rapido, eseguito nelle 48 ore precedenti la data della prenotazione